Lavoro con gli imprenditori ogni giorno, io stesso lo sono, ecco perché negli anni ho provato a stilare una sorta di lista degli elementi imprescindibili che un imprenditore deve avere per diventare grande e avere successo.

Quando parlo di successo, non mi riferisco solo a chi ha fatto vagonate di soldi, ma anche a chi nel piccolo porta a casa bei soldi senza per forza essere il nuovo Besoz. Ora mi sono deciso a condividere con te le 7 caratteristiche che devono essere presenti in OGNI grande imprenditore, professionista o coach.

Ok, vediamo insieme queste 7 caratteristiche…

1# – Fame

Tutti sappiamo che bisogna lavorare più ore per affinare il proprio mestiere e portare a casa risultati. Credo nella “Regola delle 10.000 ore” di Malcolm Gladwell, che afferma che la chiave per raggiungere la padronanza in qualsiasi abilità è, in larga misura, una questione pratica ed esperienza, che quantifica in circa 10.000 ore. Se hai fame non avrai problemi a lavorare sodo e attendere il momento giusto. Ma senza Fame non vai molto lontano…

2# – Curiosità insaziabile

Niente sostituisce la curiosità quando si tratta di essere un grande imprenditore. I più grandi imprenditori lo fanno ogni giorno esplorando mercati nuovi senza mai fermarsi. Berlusconi ha messo piede in tanti settori, la TV, l’edilizia, l’editoria e tanto altre nicchie. L’ingrediente fondamentale è la curiosità.

3# – Vivere di Feedback

Chi frequenti e perché? Devi sapere che la risposta è responsabile dei tuoi successi.

Il “mondo” in cui vivi per diventare eccellente può essere l’elemento più importante… non c’è un solo imprenditore o marketer che io conosca che “va da solo”.

La chiave? Essere apprendista di mentori che possono mostrarti la strada e poi circondarti di coetanei con talento. Non smettere mai di migliorare.

Vivere di feedback include la ricerca di colleghi di alto livello con cui scambiare vedute o idee… e l’adesione a gruppi che ti permettono d’incontrare persone capaci o migliori di te, ti aiuta a diventare un imprenditore migliore.

4# – Passione

Se inizi a lavorare con uno scopo ben preciso che non è semplicemente fare soldi, sei sulla strada giusta.

Magari hai bisogno di pagare l’affitto e quindi lavori in un settore che non ti appassiona completamente e questo va bene… ma considera di usare quelle stesse capacità per perseguire una passione in parallelo o in sostituzione. Quel lavoro deve essere quello che deve portarti al lavoro che ami o a realizzare la tua vera passione.

I migliori imprenditori di solito iniziano a lavorare seguendo una passione… diventando incredibilmente bravi… e poi espandono in termini di risultati e riconoscimenti.

5# – Capire e applicare i principi del marketing

Apprendere e approfondire concetti come “RFM” (Recency, Frequency, Monetary) e “LTV” (lifetime value di un cliente), ti rende un imprenditore Illuminato e illuminante per altri.

Ogni imprenditore che legge, studia e assorbe le verità eterne del direct marketing e può applicarle a qualsiasi mezzo e in qualsiasi situazione sta anche creando un vantaggio sleale per se stesso. Questo, molto spesso vuol dire diventare ricchi nel minor tempo possibile…

6# – Umiltà

Disprezzo l’arroganza e chi usa troppo spesso “io”.

Che lo credi o no, mi sforzo di essere umile… e come marketer, credo che questo sia il primo elemento da cui partire… e posso dire con sicurezza che mi è servito bene tante volte nella vita.

La fiducia nel proprio messaggio o prodotto o servizio e nel modo in cui si sceglie di venderlo non è arroganza se espressa correttamente e trasmessa con forza. Tutti i miei mentori si sono rivelati umili e alla mano, ecco perché è fondamentale rimanere tali anche dopo aver ottenuto grandi risultati.

7# – Orgoglio

Avere un portfolio di clienti o di prodotti e servizi venduti è sempre importante… ma l’ho volutamente messo per ultimo in modo che tu possa vedere che ci sono molti altri attributi per cui tutti noi dovremmo lottare prima di dire “ce l’ho fatta”

Chiaramente più esperienza fai, più lezioni imparerai sul campo di gioco e più grande sarà il tuo “portfolio di vita e di soldi”.

In poche parole, riconoscere negli altri… e creare in te stesso… gli attributi di fame, curiosità, feedback, passione, conoscenze di marketing… il tutto con un’enorme dose di umiltà e orgoglio, viene molto prima del tuo curriculum o del tuo conto in banca (molto spesso è l’esatta conseguenza)

Questa è una formula eccellente per diventare un imprenditore di livello mondiale.

Ti rivedi in qualche caratteristica? Ne aggiungeresti altre? Scrivilo nei commenti…

– Giando

Condividi il post sui Social...

Published On: Ottobre 17th, 2021 / Categories: Blog, News / 0 Comments / Views: 9 /
0 0 voti
Dai un voto al post!
Ricevi Notifiche