Ogni azienda dovrebbe promuoversi correttamente sui social media, in particolare Facebook, visto che ha oltre 2,41 miliardi di utenti attivi mensili. Facebook è il luogo perfetto per le piccole imprese, le startup e persino per le grosse aziende per espandere il proprio pubblico e interagire con potenziali clienti grazie alle potenti opzioni di targeting degli annunci Facebook e alla visibilità che ti offre.

Con una pagina Facebook, puoi legittimare la tua attività e renderla più credibile. Al contrario, se un cliente non trova, o trovo una pagina morta o casereccia, potrebbe presumere che la tua attività sia obsoleta o addirittura inaffidabile. Ti assicuro che è tutto vero, una recente indagine fatta dallo stesso Facebook mostra chiaramente come le persone decidono di contattare un professionista, azienda o attività solo dopo aver visto la pagina Facebook e relativi contenuti.

Tutti noi prima di dare i nostri soldi a qualcuno che, ancora, non conosciamo facciamo una “capatina” sul sito e sulla pagina Facebook. Questo è ormai una routine consolidata, almeno in Italia.

Quindi avere una pagina Facebook gestita bene, mi fa strano parlare ancora di questo nel 2020, è diventato fondamentale. In questo post vedremo esattamente come Come Promuovere Efficacemente La Tua Attività Su Facebook e 3 errori che quasi sempre ti portano a perdere clienti e soldi.

Partiamo con la prima parte: Come Promuovere Efficacemente La Tua Attività Su Facebook

#1 – Creare la tua pagina

Sembrerà banale, ma è sicuramente il primo passo da fare. Non basterà solo aprirla ma dovrai anche configurarla bene. Non hai idea di quante pagine Facebook analizzo e che puntualmente trovo configurate male.

Devi sapere che una pagina Facebook configurata bene, ti permette di raccogliere traffico organico (cioè pubblicità gratuita). Molto spesso manca la configurazione del pulsante o le informazioni basilari come il telefono o l’email.

Credimi, il 75% delle pagine attive sono gestite male e configurate peggio. Quindi questo post ti aiuterà a comprendere come devi promuovere la tua azienda su Facebook in modo efficace, senza perdere tempo e senza commettere errori gravi.

Quando configuri una pagina Facebook, ti trovi davanti molte opzioni per personalizzarla. Per esempio, devi aggiungere una foto efficace (e non scadente o tagliata male), usare la cover per dare informazioni pertinenti sulla tua attività, inserire un indirizzo, l’orario di lavoro e le offerte dei prodotti e servizi.

Facebook ti dà la possibilità di aggiungere un invito all’azione (CTA) sulla tua pagina in cui puoi aggiungere un link o un Telefono, non dimenticare di farlo.

#2 – Invita Le Persone a mettere Like alla Tua Pagina Facebook

Dopo aver configurato correttamente la pagina Facebook, è il momento di invitare le persone a mettere Like alla pagina. Anche se non sarai in grado di far mettere like immediatamente ai tuoi clienti, puoi invitare i tuoi amici di Facebook e chiedere loro di condividere la pagina. Se hai un’attività commerciale, puoi creare un post con l’URL della tua pagina Facebook per ottenere ancora più follower.

Che piaccia o no, avere qualche follower influenza chi sta guardando la pagina. Personalmente non pongo molta importanza a questa metrica, ma non tutti la pensano come me. Quindi prima di fare altro, cerca di portare più utenti possibili a mettere like.

#3 – Pubblica Regolarmente

troverai questa una banalità, ma ti assicuro che è ancora oggi il più grande problema per tante aziende. Pochissimi riescono ad essere continui e quindi scavare la roccia come fa il mare. Lo dico da tanti anni, se vuoi ottenere risultati nel marketing, devi essere una goccia che giorno dopo giorno scava nella mente del tuo potenziale cliente.

Per farlo ci vuole continuità e determinazione.

Dovresti pubblicare sulla tua pagina Facebook almeno una volta al giorno per connetterti con il tuo pubblico e far loro sapere che sei attivo sulla piattaforma. Sebbene sia importante pubblicare regolarmente, i contenuti di qualità ricoprono un ruolo cruciale. Devi pubblicare contenuti che i tuoi follower trovano interessanti e coinvolgenti. Se la maggior parte dei tuoi follower non interagisce con i tuoi post, Facebook mostrerà sempre meno i messaggi agli utenti, anche se a loro seguono la tua pagina.

Ecco perché, quando si tratta di creare contenuti per la tua pagina Facebook, dovresti:

  • Sperimentare diversi tipi di post, tra cui foto, video, link e testo semplice. Puoi quindi vedere quali tipi di post funzionano meglio e aumentare di conseguenza la loro frequenza di pubblicazione
  • Organizza sondaggi sulla tua pagina Facebook e poni domande relative al tuo settore o prodotto o servizio
  • Concentrati sulla costruzione di un pubblico di qualità e interessato a quello che fai o vendi. Tieni lontano gli utenti passivi…
  • Controlla regolarmente Facebook Insights per vedere come le persone interagiscono con i tuoi post e quante persone sei in grado di raggiungere. Molto spesso ti aiuta a trovare il momento giusto per pubblicare su Facebook per massimizzare la portata della tua pagina o dei tuoi post.

#4 – Parola d’ordine: Facebook ADS

Se hai cercato di espandere organicamente la tua pagina Facebook e non hai avuto molto successo, è arrivato il momento di mettere in campo la vera forza del social: Facebook Ads. Avvio inserzioni che portano traffico o che generano visualizzazioni, evita obiettivi di interazione o simili se la tua strategia non li prevede.

Facebook ADS è incredibilmente efficace nel trovare e indirizzarti ad un pubblico specifico. Puoi indirizzare i tuoi contenuti ad utenti in base alla loro posizione, sesso, età, interessi e comportamento. È anche possibile tracciare e intercettare gli utenti che stanno già seguendo la pagina del tuo concorrente. Puoi utilizzare gli annunci di Facebook per aumentare le vendite, migliorare la consapevolezza della tua azienda, acquisire contatti e molto altro.

ormai non puoi usare Facebook senza una strategia di advertising, sarebbe una follia e una grande perdita di tempo. Devi mettere a disposizione un budget per le inserzioni, questo non deve essere inferiore a 10/15 euro al giorno. Al di sotto di questo è inutile promuoversi…

Come iniziare a fare inserzioni? Il consiglio che ti offro è quello di partire dai tuoi post o contenuti di assoluto valore e promuoverli. In questo modo attirerai utenti per il valore che offro, questo ti aiuterà ad essere più incisivo. Quindi crea dei post fatti bene e poi metti benzina con le Facebook ADS.

È sempre meglio promuovere un post che si sta comportando bene organicamente perché è più probabile che abbia successo come inserzione.

Per promuovere un post esistente, devi solo fare clic sul pulsante “Metti in Evidenza”.

Inoltre, assicurati che i tuoi post siano conformi a tutte le policy pubblicitarie di Facebook  prima di creare e pubblicare annunci. Rischi di farti bannare (ed io ne so qualcosa)

#5 – Unisciti Ai Gruppi Di Facebook

Facebook è il luogo migliore per connettersi con potenziali clienti e i gruppi giocano un ruolo chiave. Ci sono numerosi gruppi su Facebook che racchiudono interessi del tuo pubblico target. Puoi utilizzare il tuo account personale per unirti a questi gruppi e attirare l’attenzione sulla tua attività. cerca di non essere troppo Sfacciato…

Ad esempio, se vendi prodotti per il giardinaggio, puoi unirti ai gruppi di giardinaggio su Facebook e affermarti come esperto e raccomandare i tuoi prodotti agli altri membri del gruppo. L’unica cosa a cui prestare attenzione è che non devi mai spingere troppo sulla vendita. Invece quello che devi fare è aiutare gli utenti con i tuoi consigli genuini e pareri.

Inoltre esiste un modo per poter tracciare il pubblico dei gruppi e usarlo per le tue inserzioni, credo di essere l’unico in Italia a farlo. Ho scritto diversi post in genere, uno lo trovi qui.

Ora passiamo agli Errori Da Evitare se non vuoi sputtanare la tua pagina e ottenere il risultato opposto

#1 – Non rendere i tuoi contenuti troppo generici

L’obiettivo su Facebook non è ottenere più Mi piace o follower, ma ottenere più clienti paganti. Questo è il motivo per cui non devi cadere nella trappola della pubblicazione di contenuti generici. Certo,  ti danno un maggiore coinvolgimento ma non ti aiutano a raggiungere il tuo pubblico specifico per te e la tua azienda. Dopotutto, 50 Mi piace e 5 vendite da un post sono nettamente migliori di 2000 Mi piace e nessuna vendita. Ecco perché devi concentrarti sulla pubblicazione di contenuti che si connettono con il tuo pubblico.

Allo stesso tempo, non devi concentrarti troppo sul tuo prodotto o azienda e trascurare i tuoi clienti su Facebook. Prendersi cura dei follower e rispondere a i loro commenti li farà sentire parte di una grande community attiva.

2. Non mantenere la vision aziendale

La maggior parte delle aziende spesso non comprende l’importanza di allineare la comunicazione della propria pagina Facebook con i propri obiettivi e la propria visione aziendale. È fondamentale ricordare che la pagina Facebook è parte integrante dell’azienda e che i tuoi clienti interagiscono con essa ogni giorno. Ecco perché la pagina dovrebbe avere la stessa personalità e comunicazione che porti avanti sul sito, su altri media o sul cartaceo.

In effetti, le immagini e i titoli dovrebbero essere simili ai messaggi che ti diffondi su altre piattaforme di social media.

3. Non sfruttare i Video

Devi sapere che il tasso medio di coinvolgimento dei post di testo e immagini su Facebook è del 3,6%, mentre i post con video possono generare un coinvolgimento medio del 6,13 percento. Ciò significa che se non utilizzi i video per promuovere la tua attività su Facebook, perdi sostanzialmente la metà del tuo pubblico. Inoltre, quando i video sono ottimizzati per dispositivi mobili, possono ottenere un coinvolgimento del 27% su Facebook.

Se ti stai chiedendo come promuovere efficacemente la tua attività, inizia condividendo video coinvolgenti su Facebook. Puoi utilizzare tanti strumenti…

Lo so, i video richiedono tempo, conoscenze e spesso investimento, ma producono risultati in minor tempo e con maggiore efficacia. Questo significa che puoi avere più clienti nel minor tempo possibile e recuperare l’investimento fatto.

Oggi è diventato fondamentale promuovere la Tua Attività In Modo Efficace e sfruttando i social. Mentre tu passi il tempo a fare “tentativi” i tuoi concorrenti ti portano via clienti, denaro e ti rendono la vita professionale un vero incubo.

Come uscire da tutto questo? Crea una pagina Facebook e inizia a pubblicare post ogni giorno. Assicurati di comunicare con i tuoi clienti e incoraggiali a commentare e ad apprezzare i tuoi post. Metti a tua disposizione un budget decente e spingi sull’acceleratore da subito…

…oppure fatti seguire da un professionista (come me per esempio 🙂 ) che possa aiutarti ad ottenere risultati nel minor tempo possibile e che ti aiuti a saltare quella fase d’apprendimento (necessario) per capire come sfruttare al massimo i social.

Qui trovi qualche risultato dei miei clienti ottenuti anche sui social, loro dopo vari tentativi goffi e maldestri, hanno deciso di contattarmi e lasciare la corsia d’emergenza per prendere quella di sorpasso facendo anche numeri incredibili solo con una pagina Facebook. E tu cosa vuoi Fare? vuoi continuare ad arrancare ed essere sempre dietro ai concorrenti, oppure vuoi mettere la freccia e superarli tutti?

Se appartieni a quest’ultimi, richiedi una consulenza specifica gratuita con me. Ci faremo 4 chiacchiere e insieme capiremo come sfruttare al massimo facebook o instagram o Libkedin o altro social.

Che la forza dei Social sia con te!

Un saluto dal tuo amichevole marketer di quartiere 🙂