Viviamo tempi difficili per qualsiasi categoria di imprenditori, in particolare per negozianti e ristoratori. Se provi ad aprire un giornale cartaceo o online, non potrai non leggere notizie di negozi o ristoranti che chiudono.

L’altro giorno leggevo di punti vendita storici che chiudevano perché non erano riusciti a comprendere il nuovo mercato. Purtroppo scelte sbagliate, crisi, cattiva gestione, zero marketing e internet ha decretato la fine di migliaia di attività.

Se hai un ristorante sarai d’accordo con me che oggi è diventata dura, viviamo un periodo storico in cui fare l’imprenditore è diventato molto difficile e a differenza di molti anni fa, il mondo dell’impresa e della ristorazione sta cambiando alla velocità della luce.

Di recente un popolare quotidiano economico ha pubblicato un post dove afferma che tra 10 anni (cioè nel 2030) ci sarà il congelamento della ristorazione. In pratica se hai un ristorante o attività legata al food potresti finire schiacciato dai nuovi servizi che stanno cambiando le abitudini degli italiani.

Questi nuovi servizi sono le App di consegna a domicilio. Parliamo di Glovo, Deliveroo e delle tante altre…

Secondo il Politecnico di Milano, il mercato degli acquisti dei piatti pronti ha toccato quota 200 milioni di euro con un aumento del 60% rispetto a soli 3 anni fa. Ma non finisce qui, le brutte notizie non arrivano mai da sole.

Secondo la Coldiretti, oltre 4 milioni di italiani preferisco farsi portare a casa il cibo piuttosto che cucinare o recarsi in un ristorante. Numeri in continua crescita che devono spaventare il ristoratore italiano.

Secondo un fondo di investimento svizzero, entro il 2030 il fenomeno del food delivery ucciderà il mercato della ristorazione. Tutto sembra essere grigio, forse anche nero, ma c’è ancora una piccola fiammella di speranza.

Se non vuoi essere tra quelli che probabilmente chiuderanno entro il 2030, faresti bene a leggere con attenzione i prossimi paragrafi di questo mio post.

Mentre report e indagini ci mostrano un quadro economico del tutto tragico, devi sapere che ci sono ristoranti, locali, aziende di food che prosperano nonostante la crisi, nonostante i concorrenti, nonostante le App e internet.

Come riescono ad ottenere grandi risultati?

Conosci la risposta, hanno deciso di affidare il loro Marketing a professionisti come me. Hanno deciso di ribellarsi al declino e hanno scelto me per riportare le persone a mangiare ogni santo giorno.

Utilizzando le mie strategie sono riusciti ad ottenere nuovi clienti, sono stati in grado di riavere il tutto esaurito a pranzo e cena. Chi ha potuto affidarmi il proprio marketing è riuscito ad abbandonare la corsia d’emergenza per prendere quella di sorpasso.

Potrei farti tanti esempi, ma te ne faccio uno super significativo. Ti racconto la storia di Flavia Gigliano, imprenditrice in ambito food (in verità lei ha più di una attività). Lei ha un ristorante Bio dove ti serve cibo di assoluta qualità. Inoltre ha un negozio online dove vende anche li cibo BIO con ottimi risultati…

Flavia veniva da anni di esperienze orrende, stava per chiudere. Il suo negozio Bio non decollava, quindi decise di fare qualche tentativo con agenzie di marketing. Il risultato è stato deprimente, migliaia di euro spesi senza vedere quel cambio di marcia che voleva e cercava.

Un giorno si imbatte in un mio post e dopo circa 2 mesi mi chiama. Ci facciamo una lunga chiacchierata, alla fine decide di darsi un’ultima possibilità. Decide di lavorare con me per 6 mesi.

Dopo aver investito oltre 30mila euro senza mai avere grandi risultati con agenzie e corsi inutili, Flavia finalmente vedeva la luce in fondo al tunnel. Dopo i primi 6 mesi di lavoro con me ha recuperato l’investimento ed ha visto arrivare circa 187 clienti nuovi. Niente male, vero?

Ecco qualche “assaggio” di quanto fatto. Il primo step è stato quello di ingegnerizzare le vendite, siamo passati da una vendita passiva a quella attiva. In sostanza abbiamo basato il modello di business su continui “up-selling” su ogni singolo prodotto venduto. Ovviamente è solo un tassello della strategia messa in campo. Te ne do un assaggio…

Ecco un esempio:

“Vorrei provare il prodotto o piatto X….” il venditore (o cameriere) mette in atto la vendita ingegnerizzata tirando fuori i vari upselling. “Se insieme al prodotto o piatto X prende anche una bottiglia di vino, la paga solo il 50% e le offriamo un ulteriore sconto sulla seconda bottiglia.”

Chi ha un ristorante potrebbe fare la stessa cosa leggermente modificata, per esempio:

“Vorrei solo un secondo senza primo…”. Ecco la risposta del venditore: “Se decide di provare anche il primo della casa (con ampi margini), il caffè e il dolce le viene regalato”. Potrei fare tanti altri esempi…

A questo va aggiunta la raccolta dati con premiazione ogni mese di chi li lascia. Abbiamo Avviato “Open Closed”, serate a porte chiuse invitando i clienti che spendono di più per far provare loro i nuovi piatti o menu, e tanto altro…

Potrei continuare per ore e ore. Attenzione, non fate azioni del genere senza prima aver fatto 2 conti e verificato i vari margini. Questo è fondamentale se non volete regalare la roba ai clienti e chiudere. Fate tutto questo sempre con il supporto di un professionista, mi raccomando!

Ad ogni cliente che va via, si offre un gratta e vinci, come premi ci sono cene gratis ecc…

Ottimo cibo venduto allo sfinimento con elementi di fidelizzazione e gamification. Se fai marketing come si deve, non rischi di chiudere per colpa dei servizi di Food Delivery.

Se non applichi le giuste strategie o se ti affidi ad impostori o agenzie incapaci, rischi di chiudere prima del 2030. Ecco perché diventa fondamentale affidare le sorti della tua attività a chi davvero può aiutarti.

Fai come Flavia, Affidami il tuo marketing e inizia a lasciare la corsia d’emergenza per imboccare quella di sorpasso. Basta lavorare 12 ore al giorno per pagare solo bollette e tasse, esiste un modo concreto per guadagnare di più e non chiudere entro il 2030.

Se anche tu sei stanco di lavorare per pagare gli altri, lo stato, e non vivere bene, allora richiedi una consulenza strategica gratuita con me. Potrai scambiare 4 chiacchiere con me e io capire come posso aiutarti, come ho fatto con Flavia (ma ce ne sono tanti altri).

È arrivato il momento di cucinare il tuo piatto migliore, è arrivato il momento di sfornare l’arma segreta per non chiudere e vedere il conto corrente crescere. Contattami e scopri come puoi fare tutto questo…

Che La Forza Del Marketing Sia Con Te!

Ti aspetto al prossimo articolo, Giando 🙂

Published On: Marzo 23rd, 2021 / Categories: Blog, News /

Ricevi Guide, News e Risorse gratuite via email

Iscriviti e ricevi in anteprima i contenuti più interessanti

Iscrizione effettuata correttamente.
errore, verifica i dati e riprova

Cliccando accetti le Privacy Policy del sito. Potrai cancellarti in qualsiasi momento

Hanno parlato di noi su…